L’Islanda è un paese strano. È un paese in cui ci sono più vulcani attivi dei giocatori di calcio professionisti. Ma se i giocatori con i nomi in -sson si sono distinti, non è solo il calcio islandese che merita attenzione. Il paese islandese traboccante di attività e paesaggi unici al mondo.  Gli elfi, o in islandese gli “Huldufolk” che letteralmente significa “popolo nascosto” risultano dannatamente presenti nelle menti degli islandesi, che a volte possono dirottare le strade per evitare di toccare un presunto covo degli elfi … Se sei interessato ad una visita, contatta la Reykjavik Elf School (sì, esiste) che organizza visite informative per capire meglio le persone nascoste. In alternativa, puoi fare un giro di 90 minuti nel Parco Hellisgerdi . Con una foresta di alberi ad alto fusto o bonsai, e rinomata per essere la più grande colonia di elfi del mondo. Gli scettici si astengono. C’è dubbio, tuttavia, che l’Islanda abbia mandato i suoi elfi a giocare, data la dimensione media dei suoi giocatori (circa 1 milione e 90). Ma probabilmente hanno preso un po ‘di magia nelle loro valigie.

Amanti del brivido, sarete serviti:  visitare l’interno di un vulcano in Islanda è possibile. In direzione Bláfjöll le montagne in un paesaggio degno di terra Mordor: scendiamo a 120 m di profondità nel cuore del vulcano , nella camera magmatica. Il posto dove non vuoi vorresti stare un secondo se il vulcano fosse attivo. L’interno del Thrihnukagigur è incredibile: una miriade di colori, un fuoco d’artificio su pietra. 45 minuti di visita fuori dal tempo. Fuori dal tempo ma al sicuro dal momento che il vulcano ha dormito per 4000 anni.

La maggior parte delle grotte di ghiaccio non sono semplicemente caverne che hanno smerigliato, ma sono caverne che si sono formate all’interno di enormi ghiacciai. Uno dei punti migliori per vedere le grotte di ghiaccio è il ghiacciaio del Vatnajökull. La calotta di ghiaccio di Vatna è una delle più grandi d’Europa, e anche uno spot per il famoso spettacolo HBO Game of Thrones. La maggior parte dei tour del ghiacciaio Vatna inizia ai piedi del ghiacciaio di Skaftafell, in Islanda. Questo è il motivo per cui molti si riferiscono a loro come le grotte di ghiaccio di Skaftafell. La cosa più singolare di una grotta di ghiaccio è che a differenza di una grotta tradizionale non è stagnate.  Le grotte di ghiaccio islandesi stanno cambiando continuamente. I visitatori che frequentano le caverne nel corso degli anni vengono a riconoscere i cambiamenti e le modifiche ad ogni visita. È un cliché da dire, ma una volta che vedi una grotta di ghiaccio, non la vedrai mai più esattamente come una volta!

Continuiamo a esplorare l’interno del nostro pianeta: recati in uno dei più bei punti di immersione del mondo, nella spaccatura che separa l’America dall’Europa. L’acqua cristallina,  il Parco Nazionale di Thingvellir che ospita questo difetto è addirittura elencato come sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Spesso in Islanda, ti senti come se fossi in un altro pianeta. Non del tutto sul pianeta terra. La grotta di ghiaccio ti porta direttamente sulla luna (beh, se avesse l’acqua). Dirigetevi verso il Parco Nazionale Vatnajökull, il più grande ghiacciaio d’Europa. Le grotte di ghiaccio provengono dallo scioglimento dei ghiacciai in estate: l’acqua attraversa il ghiaccio più antico per formare queste famose grotte. Per info sulle grotte di ghiaccio islandesi: https://guidetoiceland.is/book-trips-holiday/nature-tours/caves.    A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).  Un video diffuso su YouTube:

L’articolo Grotte di ghiaccio: uno spettacolo unico al mondo, ecco dove è possibile ammirarle proviene da Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo.