In Quale Mese Dell’anno Sei Nato? Secondo La Scienza, Ecco Che Impatto Ha Sul Tuo Carattere

118

Vi sembrerà assurdo, ma a stabilire una relazione tra il carattere e il periodo dell’anno di nascita non è solo l’astrologia, ma anche la scienza, quella vera. Ovviamente le ipotesi alla base di questa affermazione sono differenti: la prima infatti invoca una presunta influenza gravitazionale dei pianeti, la seconda tiene conto dei fattori ambientali che, durante il periodo di permanenza del feto nel grembo, possono in qualche modo interferire sul carattere del futuro bambino. Sempre più indagini tendono a confermare degli aspetti comuni tra i nati in una stessa stagione, valorizzando la tesi secondo cui il mese, o almeno il periodo dell’anno, di nascita può in qualche modo avere a che fare con l’aspetto caratteriale della persona.

Nel vostro caso, la descrizione corrisponde al vero? Fatecelo sapere!

Essere nati in un mese dell’anno significa che la madre ha portato avanti la gravidanza durante diversi mesi, che possono essere stati per la maggior parti estivi o invernali. La donna, ad esempio, può aver sofferto in gravidanza di una banale depressione per l’accorciarsi delle giornate o per il freddo (capita a tutti), oppure potrebbe essere stata esposta al sole (è normale in estate), ed ecco che il feto può aver subito le conseguenze (sia positive che negative) di questi stati d’animo e condizioni ambientali. Ancora, uno studio condotto su dei topi da laboratorio, ha scoperto che i piccoli cresciuti in condizioni invernali simulate risultavano meno propensi all’attività fisica ed avevano delle abitudini alimentari diverse da quelli che invece sono stati cresciuti in condizioni estive simulate. Lo stesso certamente, accade agli esseri umani.

Ecco il profilo dei nati nei mesi, invernali, estivi, primaverili ed autunnali: individuate il vostro e leggete la descrizione. 

Marzo, Aprile e Maggio: i nati in questi mesi hanno una personalità eccezionalmente positiva, disponibile, entusiasta nei confronti della vita. I nati nei mesi primaverili hanno un’ottima predisposizione a vivere stati d’animo felici e a considerare eventuali momenti di depressione come un preludio al ritorno alla serenità. Tuttavia questo stato simile ad una perpetua euforia crea anche uno substrato fertile per lo sviluppo di forme depressive intense: in presenza di troppi fattori che ostacolano la felicità, i nati nei mesi primaverili sono incapaci di sopportare le pressioni. Uno studio del 2012 ha individuato una predisposizione allo sviluppo di forme depressive in particolar modo nei nati a Maggio.

Giugno, Luglio e Agosto: ci sono perlopiù buone notizie per i nati in estate. Gli ultimi mesi della gravidanza sono stati quelli primaverili, ed hanno avuto un ottimo impatto sul feto, che ha potuto beneficiare dello stato d’animo materno. Anche per i nati a giugno, luglio ed agosto vale il discorso del carattere estremamente solare ed espansivo, anche se in quest’ultimi è molto più presente una componente ciclica, che li porta a vivere stati d’animo alti e bassi in brevi intervalli di tempo. Tutto ciò non porta in alcun modo a disordini di tipo bipolare, anzi le diagnosi di bipolarismo trovano pochissimi nati nei mesi estivi.

Settembre, Ottobre e Novembre: sarà stata l’abbondanza di frutti che ha maturato durante i mesi estivi, saranno state le lunghe giornate, fatto sta che anche i nati nei mesi autunnali sono prevalentemente solari e positivi. Nel loro caso la scienza incontra un po’ le parole dell’astrologia: questi sono i mesi della bilancia, simbolo dell’equità e della giustizia, ed anche la scienza conferma che i nati nei mesi di settembre, ottobre e novembre hanno queste caratteristiche. Hanno un piccolo difetto: si irritano molto facilmente.

Dicembre, Gennaio e Febbraio: la scienza ha osservato che sono i nati in questi mesi a sviluppare più facilmente disturbi psicologici e depressivi. Ovviamente si tratta solo di una statistica che analizza i casi più gravi, fatto sta che i nati nei mesi invernali tendono ad essere molto creativi e fantasiosi. Un’altra statistica effettuata su un numero di celebrità e personaggi famosi ha trovato che la maggior parte è nata proprio in inverno.

Avete letto il vostro profilo? Corrisponde al vero nel vostro caso?

Ovviamente questo non deve spingere i genitori a programmare la gravidanza in base al mese di nascita: a determinare il carattere di un neonato non c’è solo il mese di nascita, ma un’infinità di altri fattori (genetici ed ambientali) che in una maniera affascinante si mescolano tra loro per dare una personalità unica nel suo genere!

via GuardaCheVideo