Fino all’ultimo ha combattuto il tumore che l’affliggeva da due anni e ha portato avanti i suoi sogni: conseguire la maturità e coltivare il teatro. Ma Martina Natale, 19 anni di Latina, non ce l’ha fatta: se ne è andata il 12 giugno, a tre giorni dall’esame finale al linguistico Manzoni. Aveva anche scritto la sua tesina, sul teatro e Pirandello, grandi sue passioni: così le sue compagne si sono presentate al suo posto a sostenere l’orale e hanno conseguito per lei il diploma.

Un sogno realizzato nel nome di “Tutte unite per Martina”, come riporta il quotidiano Latina Oggi: il diploma di Maturità consegnato, in pergamena, alla famiglia della studentessa scomparsa, alla fine dell’esposizione delle sue compagne della VB. Un documento dalla “valenzasimbolica, ma i professori – come riporta il giornale locale – sono stati chiari: si sono attivati affinché il Ministero possa certificare il diploma ufficiale a nome di Martina Natale”.

D’altronde la ragazza si era impegnata fino alla fine per arrivare preparata alla prova, nonostante il cancro che minava il suo fisico. Ed è per questo che le compagne di classe, così come i professori, hanno deciso di concludere in suo nome il suo percorso di studi.

Tiziano Ferro a Martina: sarai con me per sempre

“Non abbiamo fatto in tempo a conoscerci ma ero con te e tu adesso sarai con me per sempre. Buon viaggio Martina, Tiziano”. Lo ha scritto Tiziano Ferro sul suo profilo Instagram dedicandolo a Martina, sua grande fan

Fonte: qui