Ecco come trovare il proprio sosia in giro per il mondo – di D.F – Twin Strangers è un sito inventato da tre amici che ha ottenuto risultati sorprendenti.

Niamh, ad esempio, ha trovato la sua sosia in Irlanda: “Siamo due gocce d’acqua, ma non c’eravamo mai viste prima”.

Ognuno di noi ha sette sosia in giro per il mondo. Lo sapevate? Ebbene, tre amici irlandesi – partendo da questa ipotesi – hanno deciso di indire una sfida per scovare chi siano i loro “doppioni”.

La gara si chiama Twin Strangers e, entro 28 giorni, con il supporto dei social network dovrebbe consentire ai tre di trovare i sosia:

“Se somigliate a noi, o conoscete qualcuno che ci somiglia, contattateci”, dicono i tre amici della Dublin City University in video pubblicato su YouTube.

Il sistema si rivolge a tutte le persone potenzialmente interessate, ma i primi a testarlo sono stati i tre giovani: i risultati sono stati sorprendenti.

Harry English, Terence Manzanga e Niamh Geaney – grazie anche all’aiuto della propria pagina facebook – in meno di un mese sono riusciti a trovare ognuno il proprio sosia perfetto.

Nel caso della ragazza, ad esempio, il doppione risponde al nome di Karen Branigan, 29 anni, anche lei irlandese ma senza nessun legame di parentela con Niamh.

Le due si somigliano come due gocce d’acqua: “Sembra sciocco ma ero nervosa all’idea di incontrare qualcuno uguale a me.

Per tutta la durata del nostro incontro non riuscivo a smettere di fissare la sua faccia.

Mi riconoscevo in alcune delle sue espressioni e non potevo fare a meno di pensare “Mio Dio, è la mia faccia!””.

L’appello degli ideatori a tutti i sosia

Apparentemente la sfida tra i tre sembra essere stata vinta dalla ragazza. Il gruppo ha quindi lanciato un appello:

“Se somigliate a noi o conoscete qualcuno che ci somigli, contattateci”.

Fonte: fanpage.it

via Informare per Resistere