Le malattie orribili possono colpire chiunque, che si tratti di celebrità o di “comuni mortali”. Nel 2009, Patrick Swayze cadde vittima di una delle malattie più devastanti, il tumore al pancreas, ma il grande attore riuscì a sopravvivere più a lungo rispetto alla maggior parte delle persone affette dallo stesso tipo di cancro.

gettyimages

Sopravvivere al tempo di sopravvivenza mediana

Per i malati di tumore al pancreas è insolito sopravvivere alla malattia tanto a lungo come è accaduto a Patrick. Con un tempo di sopravvivenza media di circa 5 mesi, l’iconica stella di Dirty Dancing e Ghost ha lottato contro la malattia per venti difficili mesi. Nonostante la diagnosi, Patrick ha continuato a lavorare.

Secondo il Dott. Gagandeep Singh, è fantastico che le persone non “chiudano la porta” dopo la diagnosi di questa malattia rara, subdola e mortale. Il tumore al pancreas è spesso chiamato “mostro”, in quanto è estremamente difficile da combattere e vincere.

Patrick Swayze stava lavorando alla serie TV “The Beast” quando, nel marzo del 2008, gli fu diagnosticato un tumore al pancreas al quarto stadio che aveva già metastatizzato il fegato. La terribile notizia non gli impedì di completare tutti i tredici episodi. Inoltre, l’attore lavorò senza assumere antidolorifici, per impedire che le sue prestazioni ne fossero compromesse.

gettyimages

Fumo = cancro

Tuttavia, nonostante sia stato un tipo atletico per tutta la vita, Patrick fumava, e dopo la diagnosi, non solo non ha interrotto la carriera d’attore, ma non ha messo fine nemmeno a quel pericoloso vizio. I medici affermano che può essere stata una delle cause scatenanti della malattia dell’attore, poiché fino a un quarto dei 37.000 casi annuali di tumore al pancreas potrebbe essere dovuto al fumo. Quella che segue è probabilmente l’ultima foto di Patrick Swayze:

Beyond Death / YouTube

Trattamento tradizionale

Swayze ha optato per il trattamento tradizionale del tumore al pancreas, che include la chemioterapia a base di gemcitabina, invece di scegliere terapie alternative. Tanti farebbero di tutto per vincere la battaglia contro questa malattia incurabile. Tuttavia, l’attore aveva la propria opinione a riguardo:

Questa è una cosa che non farò, la caccia alla sopravvivenza. Non sono fatto così, lo sai, non trascorrerò tutto il mio tempo a inseguire una vita che non vivrò, lo sai? Io voglio vivere. Se qualcuno là fuori avesse questa cura, come tante persone giurano di avere, sarebbe due cose: molto ricco e molto famoso. In caso contrario, taccia.

gettyimages

È interessante notare come siano stati il trattamento tradizionale del cancro al pancreas e le convinzioni personali a dare a Patrick quasi altri due anni di vita. Swayze ha accresciuto la conoscenza del tumore al pancreas rendendo pubblica la sua diagnosi, incoraggiando molti con la stessa malattia a vivere una vita piena, non importa quale. Patrick Swayze è morto “serenamente” all’età di 57 anni, con la famiglia al suo capezzale, il 14 settembre del 2009.

via Fabiosa