Stando con questo argomento, quando vai in bagno non ci pensi molto. Sei lì per fare i tuoi affari, prendere la carta igienica e poi andartene. Ma se ci fosse dell’altro? E se ci fossequalcosa che avresti dovuto sapere ma di cui non sei mai stato a conoscenza? Bene, così succede che ci sono medici che dicono che la gente non dovrebbe più usare la carta igienica. Quale potrebbe essere la ragione? Continua a leggere per scoprire perché.

Per secoli l’umanità ha usato la carta igienica come mezzo di pulizia. Ma l’esperta in salute delle donne e MD, Jennifer Wider, spiega che dopo aver rilasciato le feci, potresti essere a rischio di un’infezione urinaria. Sottolinea che l’uso della carta igienica potrebbe non consentire a un individuo di ripulirsi correttamente. Per le donne, quelle particelle di feciche vengono lasciate indietro possono viaggiare nell’apertura vaginale di una donna e nell’uretra, causando un’infezione.  Oltre a contrarre un’infezione, ti sei mai chiesto perché la tua carta igienica è bianca? Se è fatto di legno, non dovrebbe essere marrone?

Le industrie cartarie usano il cloro e il biossido di cloro per pulire la carta igienica. Questo processo può creare sostanze chimiche cancerogene come diossine e furani, che possono propagarsi ovunque. La ricerca ha dimostrato che anche bassi livelli di esposizione sono stati collegati a problemi di salute come lo squilibrio ormonale, la fertilità ridotta e persino il cancro. La ragione per cui questi problemi di salute si verificano è perché i nostri corpi non hanno la capacità di esercitare diossina, quindi nel tempo si accumulano.

Inoltre, la ragione per cui la carta igienica può causare uno squilibrio ormonale è perché contiene la sostanza chimica pericolosa bisfenolo A (BPA). Nel 2012 è stato condotto uno studio che ha concluso che le concentrazioni di BPA sono estremamente elevate nei prodotti di carta.  Quello che potresti anche non sapere è che la carta igienica contiene anche formaldeide. La formaldeide viene utilizzata per migliorare la resistenza all’umidità di carta e prodotti cartacei. Secondo il programma nazionale di tossicologia, la formaldeide è classificata come cancerogeno noto. La buona notizia è che ci sono sempre soluzioni affidabili. Ad esempio, se sei diventato affezionato alla carta igienica, acquista prodotti naturali non sbiancati. Oppure puoi anche usare salviettine umidificate; sono più efficienti e meno stressanti quando vengono utilizzate.

L’articolo Se credi che la carta igienica sia priva di sostanze chimiche dovrai ricredertiproviene da Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo.