Si tratta di una menzione creata per gli animali di servizio che negli Stati Uniti soddisfano le linee guida federali e frequentano tutte i corsi di uno studente. Una nota di merito, insomma, per il duro lavoro a sostegno del proprio padroncino laureando.

Tiffany Ascanio scoprì di avere una malattia già durante il suo primo semestre di studi alla Florida International University di Miami, ma grazie proprio al supporto del suo pit bull è riuscita lo stesso a seguire regolarmente le lezioni e a diventare dottoressa in Ingegneria meccanica.

Dopo un corso di addestramento, Kali è diventata infatti un cane di servizio certificato e da quel momento ha accompagnato Tiffany a ogni lezione, dimostrando entrambe di essere delle studentesse modello.

Quando la ragazza ha finito il suo corso di studi e si è laureata in Ingegneria meccanica, la FIU ha premiato anche la sua fedele compagna di studi che ha partecipato alla cerimonia.

Kali è il primo cane a ricevere un attestato universitario per il suo lavoro. Ora è stato creato un premio speciale per i cani con certificato di servizio che aiutano i nostri studenti a frequentare le lezioni”, dichiara il rettore dell’Università.

Kali ha aiutato non solo la studentessa nel suo percorso, ma ha permesso anche di sfatare il pregiudizio secondo il quale i pit bull sono cani aggressivi. “Ha più amici di me. Non credo che avrei avuto lo stesso successo negli studi se non fosse stato per lei”, racconta la neo laureata.

Soddisfazioni che sembrano non essere finite: Tiffany è stata assunta da un’azienda di Seattle e si trasferirà lì con Kali, che pare sia stata ingaggiata da alcune compagnie come ingegnere di produzione…

Un altro bellissimo episodio di amore incondizionato che tante volte solo un amico a quattro zampe può dare.

Germana Carillo – GreenMe